“Non possiamo tacere quello che abbiamo visto ed ascoltato” (At 4, 20)

Il mese di ottobre è tradizionalmente orientato all’attenzione missionaria e ha nella Giornata Missionaria il suo culmine (24 ottobre).

È segno della volontà di mostrare vicinanza alle Comunità Cristiane sparse nel mondo, oltre all’impegno di solidarietà con le Chiese di più recente formazione, con quelle più povere e con quelle che soffrono persecuzione. Ciascuno di noi è invitato a farsi carico e a far conoscere il messaggio di Gesù.
La Chiesa esiste per evangelizzare.
I Gruppi Missionari delle parrocchie della nostra Comunità Pastorale hanno il compito di comunicare questo sguardo capace di comunione.
L’ottobre missionario prevede impegni e appuntamenti specifici:

  • Lettura personale dei capitoli 13-17 del Vangelo di Giovanni (come indicato dalla Proposta Pastorale dell’Arcivescovo).
  • Lettura personale di brani degli Atti degli Apostoli, per confrontarci con lo spirito missionario della Chiesa delle Origini
  • Lettura e diffusione delle lettere che giungono dai missionari varesini
  • Individuare le periferie esistenziali: cioè persone sole o in difficoltà, malati, famiglie che necessitano di aiuto perché siano messi in contatto con la Caritas Parrocchiale.
  • Utilizzare il sussidio “Vivere per dono. La missione ogni giorno” per la preghiera personale. Il sussidio è a disposizione nelle nostre chiese.
  • Celebrazione del Rosario Missionario

– Basilica        9.30  sabato

– Brunella     17.30  giovedì

– Casbeno        9.00  sabato (dopo la s. Messa)

  • Predicazione a cura dei Missionari nella Domenica Missionaria (24 ottobre)
  • Raccolta di oro e argento il 24 ottobre a favore dei missionari.
  • Vendita in tutte le parrocchie della comunità pastorale del volume di don Stefano Conti. I fondi raccolti sosterranno la sua attività missionaria in Zambia.
  • Raccolta a favore di padre Damiano che in Libano sostiene famiglie bisognose con mensa, vestiario, aiuti di prima necessità.
  • 26 ottobre, Veglia missionaria diocesana in Duomo: l’Arcivescovo consegna il mandato missionario a presbiteri, religiosi e laici che si mettono a disposizione per l’annuncio del Vangelo nelle Chiese sorelle del mondo.

Commenti chiusi