GENITORI: ARTIGIANI DEL FUTURO

Assemblea Sinodale – Decanato di Varese | Un percorso per i genitori

GENITORI: ARTIGIANI DEL FUTURO

Ciò che abbiamo udito e conosciuto
e i nostri padri ci hanno raccontato,
non lo terremo nascosto ai nostri figli,
raccontando alla generazione futura

le azioni gloriose e potenti del Signore
e le meraviglie che egli ha compiuto.
(Salmo 78 3-4)

 

Per iscriversi inviare una mail a percorsogenitorivarese@gmail.com entro il 10 gennaio possibilmente specificando la vostra parrocchia.

 

Per ogni chiarimento e/o approfondimento: Marco Astuti 348 2303415 mastuti@liuc.it; Olimpia Misso 349 5024285 bottelliantonio@yahoo.it

 

Prima serata 15 gennaio 2024 (tema: compito e identità dei genitori, oggi) GUARDA IL VIDEO

GENITORI OGGI: MISSION IMPOSSIBLE?

“L’amore si può conservare solo se lo si dona,

e lo si può donare perfettamente solo se lo si è ricevuto” (Thomas Merton)

“Se il Signore non costruisce la casa, invano vi faticano i costruttori” (Sal 127,1)

 

Argomentazioni nel dialogo con la dottoressa Migliarese: proporre una indispensabile ricollocazione della genitorialità che sia libera da ansia, iperprotezione o lassismo. Chiarire bene che le posizioni dei due “poli” coinvolti nel processo educativo siano ben definite senza cedere a velleitari e sbagliati approcci di parità. La famiglia vista come un sistema organizzato su due assi spaziali: uno orizzontale (i genitori) agganciato a quello verticale (asse del tempo) ove si collocano i figli che non saranno sempre legati alla coppia. Le domande dei figli sono una grande opportunità per far crescere anche i genitori. I figli hanno il diritto di essere amati ma anche di essere educati e di avere genitori che rispettano la giusta posizione e la giusta distanza con loro.

Testimonianza: una coppia di un gruppo di spiritualità famigliare racconta come il condividere con altri genitori gioie e dolori della vita famigliare aiuta a ben relazionarsi con i figli anche nei momenti di difficoltà.

 

Seconda serata 22 gennaio 2024 (tema: come educare alla responsabilità)

 

EDUCARE E’ COME SEMINARE GUARDA IL VIDEO

 

“il frutto non è garantito e non è immediato,
ma se non si semina è certo che non ci sarà raccolto” (C.M. Martini)

“Alzate i vostri occhi e guardate i campi che già biondeggiano per la mietitura” (Gv 4,35)

 

Argomentazioni nel dialogo con la dottoressa Migliarese: come affiancare i figli nelle loro tappe di crescita. L’educazione del carattere. Vivere e trasmettere ai figli la “passione” con cui da genitori ci si rapporta con i figli. La chiara responsabilità dei genitori cristiani nella trasmissione della fede.

Testimonianza: dott.ssa Costanza Marzotto (psicologa, mediatrice famigliare nei conflitti coniugali per separazione o divorzio e nei conflitti intergenerazionali, docente all’Università Cattolica): come in particolare non rinunciare a un rapporto positivo ed educante con i figli quando i genitori sono separati. Non è sicuramente la situazione della maggioranza di chi segue il percorso, ma è sicuramente utile nelle relazioni che chi partecipa intrattiene con altri genitori che purtroppo vivono la separazione.

 

Terza serata 29 gennaio 2024 (tema: come educare a scegliere bene)

RAGAZZI: SAPER SCEGLIERE PER CRESCERE

“Non ‘lasciatevi vivere’ ma prendete nelle vostre mani la vostra vita

e vogliate decidere di farne un autentico capolavoro!” (Giovanni Paolo II)

“Scegliete chi volete servire…quanto a me e alla mia casa vogliamo servire il Signore” (Gs 24,15)

 

Argomentazioni nel dialogo con la dottoressa Migliarese: Aiutare il ragazzo/giovane a capire che nella vita bisogna saper scegliere. L’importanza di avere anche progetti relazionali. I genitori hanno il dovere di dare criteri per scegliere: sobrietà, solidarietà, accoglienza, amicizia, senso della giustizia. I genitori hanno il dovere di dare criteri per scegliere: sobrietà, solidarietà, accoglienza, amicizia, senso della giustizia. Una educazione affettiva e sessuale in sintonia con il nostro tempo.

Testimonianza: Filippo Maroni riflette sulla sua esperienza in Happiness riportando che cosa “hanno in testa” i ragazzi che segue e come imposta il suo lavoro per rispondere adeguatamente alle loro problematiche sicuramente non facili.

 

Struttura delle serate

21.00 Benvenuto

21.02 Introduzione con video di Papa Francesco (sul tema della serata)

21.05 Tema della serata e sua collocazione all’interno del percorso

21.10 Intervento dialogato sul tema da parte della dottoressa Mariolina Ceriotti Migliarese. Risponderà a quattro domande individuate dal gruppo di lavoro che ha preparato il percorso.

La dott.ssa Migliarese è medico neuropsichiatra e psicoterapeuta. Lavora in un servizio territoriale di Neuropsichiatria Infantile ed esercita attività privata come psicoterapeuta per adulti e coppie. Ha sei figli e numerosi nipoti. Editorialista di Avvenire e del Corriere della Sera, collabora con il Centro Studi per la famiglia dell’Università Cattolica.

22.00 Una testimonianza su qualche aspetto particolare del tema trattato

22.15 Sessione di domande e risposte che sarà possibile proporre ai relatori tramite chat. Un componente del gruppo di lavoro le selezionerà e le porgerà ai relatori.

22.30 (precise) Conclusione

Commenti chiusi