Papa Francesco a Milano

Il prossimo 25 marzo riceveremo il dono straordinario della visita alla nostra diocesi di Papa Francesco.
Già da questo festoso tempo di Natale vogliamo impegnarci nella preghiera quotidiana perché la Sua presenza fortifichi la nostra appartenenza ecclesiale e l’impegno a edificare vita buona nelle terre ambrosiane.
Tutti siamo invitati ad incontrare Papa Francesco, partecipando alla Messa da lui presieduta alle 15, del 25 marzo nel Parco di Monza.

http://www.papamilano2017.it

 

Indicazioni per partecipare alla messa
La Comunità Pastorale Sant’Antonio Abate propone la partecipazione in gruppo alla celebrazione.
L’iscrizione a celebrazione e viaggio in bus è affidata ad Alessandro Tavazzani, t. 335/717.106.4 – email ale.tavazzani@gmail.com

Programma
Papa Francesco arriva all’aeroporto milanese di Linate sabato 25 marzo: lì è accolto dalle autorità per poi spostarsi, alle ore 8,30, alle Case bianche di via Salomone-via Zama, dove incontra alcuni residenti.

È un incontro riservato ai residenti

alle 10 il Pontefice si reca in Duomo, dove incontra i  ministri ordinati, i consacrati e le consacrate.
È un incontro riservato a consacrati e consacrate: riceveranno personalmente a gennaio le informazioni necessarie per accedere al Duomo.

Al termine dell’incontro, Papa Francesco si sposta in piazza Duomo per recitare l’Angelus, salutare e benedire i presenti.
È un brevissimo momento di preghiera.

alle 11.30, Papa Francesco va al carcere milanese di San Vittore (Piazza Filangieri 2), incontra i detenuti e pranza con loro.
È un momento solo per i detenuti e il personale.

alle 15, tutti sono invitati alla Santa Messa che Papa Francesco celebra al parco di Monza.
È l’incontro cuore della visita. Tutti sono attesi qui da Papa Francesco: partecipare è facile, gratuito e libero, rivolgiti alla tua parrocchia e informati su questo sito.

alle 17.30, allo stadio Meazza di San Siro, Papa Francesco incontra i ragazzi cresimandi e cresimati, i loro educatori, genitori, padrini e madrine.
L’incontro è riservato alle persone indicate, secondo le modalità comunicate alle parrocchie.

Commenti chiusi