I Re Magi si fermano a Bosto

 TORNANO I RE MAGI, IN VIAGGIO NEI QUARTIERI DI VARESE

Dal 7 dicembre al giorno dell’Epifania i Re Magi incontreranno volti e luoghi della città per raccogliere doni destinati ai più bisognosi e unire i cittadini nello spirito del Natale, all’insegna dell’arte e del teatro

E se al posto del solito calendario dell’Avvento e dell’apertura delle piccole finestrelle ci fossero i personaggi del presepe in carne ed ossa a girare per la città? In attesa del Natale, ecco che ritornano i Re Magi con l’evento “Il Dono – Alla ricerca dell’Emmanuel”, ideato e organizzato da Coopuf Iniziative Culturali in collaborazione con il Comune di Varese, STCV Scuola Teatrale Anna Bonomi e Splendor del Vero. Quest’anno la processione dei Re Magi, interpretati dagli attori Michele Todisco, Andrea Minidio e Marco Odorico, non avverrà solo nella giornata dell’Epifania, ma accompagnerà tutto il periodo dell’Avvento, facendo “tappa” nei quartieri varesini che hanno aderito all’iniziativa, dove avranno luogo improvvisazioni teatrali, musica e piccole messe in scena, volte a portare tra la gente il vero significato del Natale e la sua storia, alla ricerca di quel “Dio tra noi” che spesso cerchiamo lontano ma che in realtà è più vicino di quanto pensiamo…

Al termine di ogni percorso, infatti, sarà possibile consegnare ai Re Magi alcuni “doni”, che saranno destinati ai più bisognosi il giorno del 6 gennaio.

Si potrà donare sia abbigliamento, sia generi alimentari non deteriorabili e a lunga scadenza. L’obiettivo dell’evento, oltre alla missione benefica, è quello di unire i cittadini in occasione del Natale, condividendo tradizione e spiritualità, e di creare integrazione tra culture e realtà diverse che condividono la stessa città, scoprendo i borghi e chi ci abita. “La proposta nasce dall’idea di portare in tutti i quartieri della città lo spirito di una celebrazione incentrata sui principi etici e culturali del dono” – proseguono gli organizzatori – “Sulla base dell’esperienza maturata nel Natale 2016, Coopuf intende proporre a tutti i quartieri di Varese un progetto unitario, volto alla celebrazione del viaggio intrapreso dai Sapienti d’Oriente alla ricerca dell’EMMAUEL, il Dio tra noi. Il Dio che si fa uomo, fragile e umile, tra i fragili e gli umili della terra, ogni anno pone una domanda alla nostra società: come cercare il Dio nella nostra società?”.

Il percorso partirà il 7 dicembre a S. Ambrogio, proprio in occasione della festa dedicata al Santo, e proseguirà nei quartieri di Avigno e Velate, San Fermo e Valle Olona, Bosto, per poi concludersi a Biumo Inferiore nel giorno dell’Epifania. Qui verranno consegnati ufficialmente i “doni” e avverrà una finale rappresentazione teatrale, messa in scena dall’attrice e regista Luisa Oneto e i suoi attori di Splendor del Vero.

Guarda il programma dei percorsi

 

Commenti chiusi